Archivi tag: punta roma

Punta Roma 3070 m

Versante sud est, via Normale

Prima salita: U. Valbusa con la guida C. Perotti, 29 agosto 1905
Difficoltà: F con passi di II°

Dal Rifugio Giacoletti alla Punta Roma
Dislivello in discesa: 180 m
Dislivello in salita: 500 m
Tempo di percorrenza: ore 2

Una via facile e ben segnalata. Nella parte alta presenta passaggi di I e II grado, che richiedono un minimo di esperienza alpinistica. La vetta offre un notevole panorama, con splendida vista sulla parete nord del Monviso. La cima è sormontata da una statua della Madonna collocata il 15 agosto 1961 da un gruppo di giovani dell’Azione Cattolica di Bra.

Dal Rifugio Giacoletti (2740 m) si prende il sentiero che scende a Pian del Re passando dal Lago Superiore, giunti ad un piano (2560 m, cartelli), si abbandona il sentiero principale e si segue a destra il bivio per il Passo Giacoletti e la Punta Roma. Dopo numerose svolte si lascia a sinistra la diramazione (2800 m, cartelli) che sale al Passo Giacoletti e, piegando a destra, si raggiunge un canalino roccioso sul fianco sud est di Punta Roma. Seguendo i segnavia rossi si sale il canalino (II°, corda fissa) giungendo su una cengia obliqua. Si segue la cengia, poi si sale per un breve canale. Superato un costone si prosegue in direzione del roccioso spartiacque principale. Giunti sotto la cresta si sale a zigzag per tracce di sentiero fra le rocce. Procedendo per cenge e saltini rocciosi si guadagna la vetta.